Carlo Ferrara, classe 1975, presenta la sua seconda narrazione fotografica: 39 scatti in bianco e nero per quattro storie immaginate, ognuna delle quali racconta a suo modo la ricerca dell’equilibrio. Scatti diversi, ma che hanno in comune alcuni elementi distintivi: la scelta del bianco e nero, l’ambientazione in luoghi abbandonati, il soggetto ritratto, ossia l’autore stesso e il suo abbigliamento, sempre uguale, come in un rituale.

L’appuntamento è per

venerdì 13 ottobre alle ore 21.30
presso la Biblioteca Comunale “Roberto Gatti” – sala del Camino
Casei Gerola (PV)

Durante la serata Ferrara dialogherà con i presenti, oltre che sulla tecnica e la sua importanza, sulle ragioni che stanno dietro la scelta dei suoi scatti, primi fra tutti perché autoritrarsi e perché i luoghi abbandonati. Saranno proiettati alcuni scatti presenti nel volume, di cui l’autore spiegherà la genesi, il concetto e l’inserimento nella trama.

La serata, dal titolo “Appuntamento con la fotografia – viaggi…ma non solo” è organizzata dal fotoclub ImmaginIria all’interno della rassegna “Serate d’autore 2017”.

Facebooktwitter