14,00

7 disponibili

Fuga dalle urneCopertina fuga dalle urne

Titolo: Fuga dalle urne. Astensionismo e partecipazione elettorale in Italia dal 1861 a oggi
Autore: Federico Fornaro
Collana: Saggi
Anno: 2016
ISBN: 978-88-99647-04-9
Prezzo: 14,00 €

 

L’astensionismo è da sempre un tema ai margini del dibattito politico e politologico, almeno in Italia. I dati spesso sono analizzati con l’attenzione che meritano solamente all’indomani dello scrutinio dei voti: un grido di allarme sullo stato di salute della nostra democrazia rappresentativa, che da un po’ di tempo a questa parte giunge, puntualmente, dalle urne. Eppure la partecipazione elettorale rappresenta uno dei principali indicatori del corretto funzionamento del rapporto tra cittadini e istituzioni.
In questo saggio Fornaro ripercorre, dati alla mano, le diverse tappe della partecipazione elettorale in Italia: dallo stato liberale, al difficile cammino verso il suffragio universale, bruscamente interrotto nel ventennio fascista; dalla “Repubblica dei partiti” in cui i partiti di massa veicolavano una partecipazione pressoché totale e votare veniva visto come un obbligo civico, ai primi segnali di volatilità elettorale negli anni ’80; dalla “seconda Repubblica” fino alla “tempesta perfetta” del 2013 in cui si sono saldate tendenze di breve e lungo periodo causando una vera propria fuga dalle urne.

Federico Fornaro
è stato Presidente dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria “Carlo Gilardenghi” (Isral).
Ha pubblicato Giuseppe Romita. L’autonomia socialista e la battaglia per la Repubblica (FrancoAngeli, 1996), Giuseppe Saragat (Marsilio, 2003), L’anomalia riformista. Le occasioni perdute della sinistra italiana (Marsilio, 2008), Aria di Libertà. Storia di un partigiano bambino (Le Mani-Isral, 2008) e Pierina la staffetta dei ribelli (Le Mani-Isral, 2013).
È stato tra i collaboratori del volume I deputati piemontesi all’Assemblea Costituente (a cura di Caterina Simiand, FrancoAngeli, 1999) e autore di alcune voci del Dizionario del Fascismo (vol.II, a cura di Victoria de Grazia e Sergio Luzzatto, Einaudi, 2003).
Ha collaborato con le riviste «Il Mulino», «Mondoperaio», «Italianieuropei», «Le nuove ragioni del Socialismo» e «Quaderno di Storia Contemporanea».
Dal 2013 è Senatore della Repubblica.

cartella stampa edizioni epokè epokè formato kindle
Facebooktwitter