18,00

10 disponibili

Emergenza permanente

Titolo: Emergenza permanente. L’Italia e le politiche per l’immigrazione
Autore: Angelo Scotto
Collana: Saggi
Anno: 2018
ISBN: 978-88-99647-84-1
Pagine: 222
Prezzo: 18,00 €
Ebook in uscita

In Italia, l’immigrazione è ovunque. Non gli immigrati, ma proprio l’immigrazione in quanto argomento di discussione. Anche se i numeri degli immigrati non sono paragonabili a quelli di molti Paesi europei o di altre aree del pianeta, comunque sono sufficientemente elevati da comportare un impatto significativo sulla sfera economica, sociale e culturale. L’obbiettivo di questo volume è fornire un’analisi delle politiche italiane sull’immigrazione. Il focus principale è sui luoghi e sui soggetti che decidono come gestire i flussi migratori e la presenza straniera nel Paese. Il volume è diviso in tre parti. Nella prima vengono introdotti i concetti principali per definire le migrazioni, i numeri del fenomeno a livello globale, europeo e italiano. La seconda parte descrive l’apparato teorico per l’analisi delle politiche pubbliche, dalle forme di produzione delle policy agli attori coinvolti nel processo decisionale. Facendo riferimento a tali strumenti, la terza e ultima parte offre un resoconto sulla gestione dell’immigrazione in Italia, sul suo sviluppo e sui problemi aperti.

Dalla quarta di copertina:

L’immigrazione è ormai onnipresente nel dibattito pubblico italiano: anche se i numeri non sono paragonabili a quelli di altre aree del pianeta, il fenomeno comporta infatti un impatto economico, sociale e culturale sempre più significativo. In questo volume, Scotto analizza le politiche italiane sull’immigrazione attraverso i luoghi e i soggetti incaricati di gestire i flussi migratori.

Angelo Scotto è laureato in Cooperazione e sviluppo locale e internazionale; nel 2013 ha conseguito il Dottorato di ricerca in Scienza politica presso l’Università di Pavia, dove dal 2014 ha svolto attività di ricerca sulle politiche locali dell’immigrazione, collaborando al Tema strategico di Ateneo Migrat.In.G. (Migrations: towards an Interdisciplinary Governance model). I suoi interessi di ricerca comprendono, inoltre, la partecipazione politica, i movimenti sociali e la selezione delle candidature nei partiti. Ha scritto, insieme a Emanuela Dal Zotto, il report Dall’emergenza alla rete (2014) sulla gestione dell’accoglienza dei richiedenti asilo in provincia di Pavia e ha partecipato a diversi volumi nell’ambito dei migration studies e della partecipazione politica.

 

cartella stampa edizioni epokè

 

Facebooktwitter