26,00

Esaurito

Il ritorno della geopolitica

Titolo: Il ritorno della geopolitica.
Regioni e instabilità dal Mar Nero al Mar Caspio
Autori: Marco Valigi, Gabriele Natalizia, Carlo Frappi
Collana: Ricerche
Anno: 2016
ISBN: 978-88-99647-12-4
Pagine: 178
Prezzo: 26,00 €

Qual è il peso della geografia sulle dinamiche politiche globali? Lo spazio fisico e i vincoli che esso pone sono ancora così rilevanti in un’epoca in cui si parla sempre più di cybersecurity e big data?
Dopo la fine della Guerra fredda alcuni analisti avevano prefigurato la progressiva dematerializzazione delle relazioni internazionali, l’allentamento della competizione tra Stati e la loro inevitabile integrazione attraverso le Organizzazioni internazionali. Sin dal principio del XXI secolo, al contrario, la prossimità territoriale, le sfide regionali all’ordine unipolare e la crisi di numerosi strumenti di governo multilaterali hanno riportato al centro dell’agenda politica la dimensione locale delle dinamiche di sicurezza. Tale processo appare oltremodo evidente nello Spazio post-sovietico. Il ritorno della geopolitica. Regioni e instabilità dal Mar Nero al Mar Caspio si inserisce nel solco del rinato interesse verso quest’area e si serve del Caucaso meridionale come di un “laboratorio” attraverso il quale verificare empiricamente l’assunto generale da cui il volume prende le mosse: il dato territoriale continua a restare centrale nella comprensione delle cause e delle modalità della lotta per il potere nell’arena internazionale.

Marco Valigi attualmente è NATO Fellow presso l’Università degli Studi di Bologna; ha insegnato Studi Strategici, Relazioni Internazionali e Geopolitica dell’energia presso l’Università di Bologna (Forlì Campus), l’Università degli Studi Roma Tre e l’American University of Rome.

Gabriele Natalizia è ricercatore di Scienza politica alla Link Campus University. Insegna International Relations presso Link Campus e Sapienza Università di Roma. Collabora con Link Lab, CASD, CEMAS e OBSERVARE–UAL. Coordina il Centro Studi Geopolitica.info.

Carlo Frappi è ricercatore di Storia e Istituzioni dell’Asia all’Università “Ca’ Foscari” di Venezia. Insegna Regional Studies presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e collabora ai programmi su Eurasia e sicurezza energetica dell’ISPI.

 

Il volume è disponibile in versione cartacea presso amazon.it

Facebooktwitter