Indigesto come il male

Autore: Massimo Croce
Collana: Narrativa
Anno: 2022
Pagine: 114

Transilvania, 1 ottobre 1897. Silvestro Zorzi è un agente immobiliare che lavora per l’agenzia trentina Berlanda & Putz, e quello che state per leggere è il resoconto della sua prima trasferta lavorativa. Un incarico che avuto esiti…. particolari. Non tanto per l’eccentrico conte Bartok o per la presenza di Konrad, altro agente immobiliare della filiale bolzanina, ma per il mistero che aleggia sul castello. Un’ombra malvagia, pronta a mostrarsi in tutta la sua ovosità. Riusciranno i nostri eroi a risolvere l’enigma o sarà il loro sarcasmo a seppellirli?

COD: (ISBN) 979-12-80524-22-5

15,00

Disponibile su ordinazione

Scopri di più

Guarda la presentazione in anteprima!

Dalla quarta di copertina:

L’atmosfera suggestiva della Transilvania di fine ‘800. Un castello infestato da un essere sovrannaturale. Due giovani agenti immobiliari chiamati a risolvere un enigma. Un conte, una domestica. Un mistero. Questi sono solo alcuni degli elementi di un romanzo dalle note romantiche e grottesche che affonda le radici nella tradizione gotica per rivisitarla con sarcasmo e leggerezza. Un tour da brividi alla scoperta di una creatura malvagia, dalla forma ovale, che noi tutti conosciamo bene…

Autore

Autore

Massimo Croce

Bio

Classe 1990, genovese. Dopo turbolente esperienze nel giornalino del suo liceo, e un lungo apprendistato universitario, fonda nel 2018, con un gruppo di amici, la rassegna letteraria online Nessuno legge (Racconti & Poesie), su cui pubblica brevi racconti, testi teatrali e articoli seri fino a un certo punto.
Insegnante per passione, nel tempo libero alleva pappagalli, ascolta metal e studia lingue di posti dove fa freddo. Indigesto come il male è il suo primo romanzo, ma sta già tramando qualcos’altro.