fbpx

25,00

10 disponibili

Nello Borromeo

Titolo: Nello Borromeo
Autore: Claudio Pagetto (a cura di)
CollanaPagettoArte
Anno: 2018
ISBN: 978-88-99647-83-4
Prezzo: 25,00 €

La Galleria PagettoArte di Novi Ligure, proseguendo lo stimolante percorso intrapreso negli ultimi anni volto alla presentazione di opere degli artisti protagonisti della storia della pittura del territorio, mette in mostra dal 19 maggio al primo giugno 2018 una nutrita selezione di lavori del pittore Nello Borromeo (Alessandria 1920 – Novi Ligure 2009). La mostra è in collaborazione con l’Associazione Novinterzapagina.
Il catalogo d’arte intende fornire al visitatore le informazioni essenziali sulla tecnica, la personalità, la collocazione storica dell’artista celebrato, perché ne siano più facili la comprensione e l’apprezzamento.
Dire di Borromeo non può prescindere da alcune considerazioni preliminari sulla tecnica (l’acquerello) da lui utilizzata lungo la maggior parte del suo cammino creativo: per capire Borromeo ed entrare nel suo mondo occorre innanzitutto avvicinarsi al mondo dell’acquerello; che è riduttivo considerare solo come un particolare procedimento pittorico, ma che va soprattutto ritenuto la via verso un universo di straordinaria fecondità e la chiave d’accesso a una dimensione in cui si realizzano l’intreccio e la compenetrazione di tensioni intime che parrebbe impossibile trasmettere se non attraverso linguaggi che fanno della materia la propria sintassi; cosicché la trasparenza tipica dell’acquerello sembrerebbe inadeguata allo scopo. Nel percorso pittorico di Borromeo non si manifestano sbavature, voli pindarici o strappi ingiustificati; semmai coerente evoluzione, attraverso I’adozione di un linguaggio chiaro ed esplicitamente figurativo volto non solo alla ricerca di un sempre più alto grado di rappresentazione descrittiva, ma contemporaneamente indirizzato alla scoperta dell’anima delle cose. Un linguaggio che ha ispirato per oltre mezzo secolo gli artisti del territorio.

Il catalogo raccoglie un’antologia delle opere di Borromeo, un’antologia della critica, fotografie personali del pittore, cenni biografici e la descrizione delle precedenti mostre dedicate a Borromeo.

Ringraziamo in particolare la signora Andreina Borromeo (vedova del pittore) e la figlia Patrizia Borromeo, che hanno condiviso con noi il progetto della retrospettiva e del catalogo.

Nello Borromeo

Dal paragrafo «Borromeo si presenta», pag. 9.

«Ero bambino, appena svezzato, quando, per caso, mi fu regalato un astuccio di colori all’acquarello.
È stata questa la scintilla che ha acceso la mia passione per il disegno e la pittura; l’effetto magico che mi avrebbe accompagnato, senza interruzione, sino ad ora.
Ancora bambino, con il dito indice tracciavo arabeschi sui vetri appannati dei tram di Alessandria.
I miei primi estimatori furono i compagni di scuola che mi osservavano quando, con un gesso tra le mani, imbrattavo i muri della città con le caricature delle stelle del cinema dell’epoca.
Altri ricordi: con un lungo bastoncino tracciavo le sagome dei miei compagni di gioco ai lati delle strade polverose, prive di traffico e non ancora asfaltate, di Casalbagliano; pomeriggi di estati roventi, trascorsi sul greto del Tanaro a scolpire su piastre di arena bassorilievi di effimera durata.
[…] Avendo dovuto conciliare l’amore per la pittura con le difficoltà del vivere quotidiano, ritengo mi si possa catalogare forse solo come un “pittore della domenica”; tuttavia mi auguro che qualche successo, se meritato, mi consentirà di essere ammesso a far parte di quella cerchia di pittori figurativi del nostro territorio da ricordare […]».
Nello Borromeo, 1998

Il catalogo Nello Borromeo è disponibile anche presso la Galleria PagettoArte.

Facebooktwitter