fbpx

18,00

10 disponibili

Il Partito Democratico dei nativi

Titolo: Il Partito Democratico dei nativi
A cura di Roberto De Luca, Luciano M. Fasano
Collana: Ricerche
Anno: 2019
ISBN: 978-88-99647-90-2
Pagine: 216
Prezzo: 18,00 €

Il Partito Democratico dei nativi è la fotografia più aggiornata disponibile sul PD. Essa risale alle primarie per l’elezione diretta del segretario del 2017, quando Matteo Renzi viene riconfermato in quel ruolo e contestualmente si forma l’Assemblea Nazionale che ancora oggi è al vertice del PD.

Il partito dei nativi di cui parliamo è quello che ha subito una pesante sconfitta alle elezioni politiche del 4 marzo 2018 e che, dopo tale débâcle, ha visto Renzi passare la mano al suo vice Maurizio Martina. È il partito che, nelle settimane successive al voto, è stato attraversato da mille contraddizioni, indeciso com’era sulla possibilità o meno di formare una maggioranza di governo con il MoVimento 5 Stelle, in un’estenuante trattativa per la costruzione del nuovo esecutivo che coinvolgeva, oltre ai grillini, la Lega di Matteo Salvini.

Roberto De Luca è ricercatore di “Sociologia dei fenomeni politici” presso il Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università della Calabria, dove insegna “Sistemi elettorali e organizzazioni politiche” e “Sviluppo politico e poteri locali”. Fra le sue ultime pubblicazioni, La democrazia elettorale in Italia (Rubbettino, 2017) e La Politica tra azione collettiva e particolarismo (Franco Angeli, 2018), volume curato insieme a P. Fantozzi e D. Fruncillo.

Luciano M. Fasano è docente di “Scienza politica” e di “Istituzioni politiche e processi decisionali” all’Università degli Studi di Milano. Si occupa di teoria sociale , partiti e sistemi dei partiti, elezioni primarie. Fra le sue ultime pubblicazioni, L’ultimo partito. Dieci anni di Partito Democratico (Giappichelli Editore, 2017) con P. Natale.

Clicca qui per visualizzare il prodotto sulla piattaforma digitale Torrossa

 

Facebooktwitter