15,00

10 disponibili

In viaggio con le radici nella terra

Titolo: In viaggio con le radici nella terra
Autore: Domenico Ravetti
Collana: chilometrozero
Anno: 2018
ISBN: 978-88-98452-60-6
Pagine: 152
Prezzo: 15,00 €

Il racconto sincero, in prima persona, dell’esperienza politica di Domenico Ravetti, da Castellazzo Bormida a Torino, da Sindaco del piccolo paese in provincia di Alesandria a Capo Gruppo del Partito Democratico in Regione Piemonte. Non si tratta di una dettagliata cronistoria, ma di una raccolta di storie, aneddoti, emozioni, soddisfazioni e amarezze che hanno accompagnato Ravetti dai primi approcci al mondo politico fino a oggi. Insomma un diario di una vicenda ancora aperta, la narrazione di una passione costruita attraverso il confronto con idee e ideologie sia simili sia opposte.

Un vero e proprio viaggio nella politica, intrapreso da ragazzo e portato avanti senza dimenticare le proprie origini, gli insegnamenti (fatti di poche parole e molti esempi) del padre e dello zio. Un percorso partito dal basso, vecchio stile appunto, con due mandati da Sindaco di Castellazzo, poi l’adesione al Partito Democratico, la segreteria provinciale, l’esperienza in Regione.

Come scrive Sergio Chiamparino nella Presentazione del volume, «è anche il racconto di un modo di fare politica che in parte è scomparso e in parte rischia di scomparire: il partito che è famiglia, ma soprattutto scuola, che accompagna, fa crescere e individua i suoi futuri amministratori, offrendo la possibilità di procedere per gradi, consolidando esperienze e competenze. […] Mimmo Ravetti ha iniziato a respirare l’aria della politica tra concerti dei centri sociali e sezioni dei partiti della Prima Repubblica. […] Mimmo, seppur ancora giovane, ha avuto modo di annusare e percepire (per quanto indirettamente) tutti i momenti della storia politica del nostro Paese, dalla Prima Repubblica fino alla nuova generazione X della politica».

E questo deposito di conoscenze ed esperienze emerge da ogni pagina del volume, parallelamente al richiamo ai valori delle proprie origini: figlio di operai, Ravetti ricorda costantemente a se stesso l’importanza di “fare gruppo”, confrontandosi con gli altri, perché «per un operaio l’importante è non rimanere solo. Me l’ha insegnato mio padre».

Dalla quarta di copertina:
La politica è fatta di vittorie e di sconfitte, ma non solo. È fatta di vita, di persone, di emozioni.

Domenico Ravetti
È responsabile dell’ufficio di Casale Monferrato dell’Automobile Club Italia; è sposato e padre di Federica e Mattia. La carriera politica inizia nel 1995 con l’elezione nel Consiglio Comunale di Castellazzo Bormida e con la conferma avvenuta anche nel 1999. Per due mandati, dal 2004 al 2009, è stato Sindaco di Castellazzo Bormida. Ha svolto altri incarichi istituzionali: vice Presidente della Conferenza dei Sindaci dell’ASL 20 eletto dai Sindaci della zona alessandrina e tortonese. Per due mandati è stato eletto Presidente del Comitato dei Sindaci del Distretto dell’Asl di Alessandria. È stato il coordinatore provinciale dell’ANCI nella fase di costituzione del decentramento dell’Associazione Nazionale dei Comuni. Ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Uspidalet. Dal giugno del 2013 a settembre 2013 è stato Segretario provinciale del PD, riconfermato a ottobre 2013 sino a gennaio 2015. Eletto nel maggio del 2014 nel Consiglio regionale del Piemonte, è stato Presidente della IV Commissione Sanità, Politiche Sociali e Politiche per gli anziani e vice Capo Gruppo del Partito Democratico fino ad aprile 2018. Da quel mese è il Capo Gruppo del Partito Democratico.

Facebooktwitter