I gelsi torneranno a fare l’uva

Le trasformazioni di Milano dal 2011 a oggi e il cambiamento necessario dopo la pandemia

Autori: Anita Pirovano, Simone Zambelli
Prefazione: Giuliano Pisapia
Postfazione
: Beppe Sala
Collana: Saggi
Anno: 2021
Pagine: 196

Dal 2011 è iniziato per la città di Milano un percorso di cambiamento, con la vittoria del Centrosinistra e l’elezione a Sindaco prima di Giuliano Pisapia e poi (nel 2016) di Beppe Sala. Un processo capace di aprire la strada all’inclusione, alla riconversione ecologica, alla mobilità sostenibile e all’accoglienza. Anita Pirovano (Consigliera Comunale) e Simone Zambelli (Presidente del Municipio 8), legati alla politica fin dai tempi delle superiori e dell’università, ce lo raccontano con uno sguardo che è, e vuole essere, “di parte”. Ci presentano le piccole e grandi trasformazioni che hanno coinvolto la Città dando voce a chi ne è stato protagonista.

I luoghi, innanzitutto, capaci di rappresentare l’idea di welfare e di tutela del territorio dal punto di vista ambientale e sociale: dalla biblioteca di via Rembrandt a Campo della gloria, dalla Casa della carità al Gallaratese, per arrivare all’esperienza del Laboratorio Universitario MEtropolitano.

E poi le “Voci”, le persone, intervistate dagli autori, che raccontano esperienze concrete di una Milano in cui le diversità coesistono e si intrecciano: Alberto Fontana, Andrea Capaldi, le Brigate volontarie di solidarietà, Elisa e Rosanna, Elisabetta Camussi, Fedya e Valentina, Gabriele Pasqui, Padre Giuseppe Bettoni, Licia Pinelli, Manuela Tamagnini.

Di questo cambiamento, Pirovano e Zambelli ci presentano infine un vero e proprio glossario: benessere, conflitti, generazioni, lavori, libertà, mutualismo, prossimità, protagonismo, riconversione ecologica, spazio pubblico. Dieci parole per interpretare i dieci anni appena trascorsi cominciando a costruire il cambiamento necessario dopo la pandemia.

Il volume è infine impreziosito dai contributi dei due Sindaci protagonisti degli ultimi dieci anni: Giuliano Pisapia, che firma la prefazione, e Beppe Sala, cui è invece affidata la postfazione.

COD: (ISBN) 978-88-31327-16-9

7,9916,00

Svuota

Scopri di più

Dalla quarta di copertina:

A partire da un antico detto milanese, uno sguardo dichiaratamente “di parte” sugli ultimi dieci anni della città, celebrati da due arcobaleni e scanditi da tante piccole e grandi trasformazioni fino ad arrivare a oggi e alla pandemia. Voci, luoghi e parole per pensare il futuro con curiosità e coraggio.

 

La presentazione in anteprima

Autore

Autore

Anita Pirovano, Simone Zambelli

Bio

Anita Pirovano ha tentotto anni. Un dottorato in psicologia sociale. Professionalmente si occupa di ricerca, gender studies, welfare, formazione, convivenza e migrazioni, life design. Già coordinatrice metropolitana di Sel Milano, dal 2016 Consigliera Comunale e Presidente della sottocommissione carcere e restrizioni della libertà personale. Nella vita e in politica prova a essere coerente con la sua citazione preferita del momento (di Whitman ma imparata da Ted Lasso) “Sii curioso, non giudicante”.

Simone Zambelli ha trentasette anni. Assistente Sociale di professione, con passione, si è occupato di carcere, dipendenze, minori. Attualmente lavora alla Fondazione Casa della Carità Angelo Abriani. Impegnato in politica da sempre, da 10 anni è Presidente
del Municipio 8 di Milano. È convinto che, come dice Gaber, nella vita come in politica, una persona possa essere viva e felice solo se lo sono anche gli altri. Provare ad essere felici in questo modo è per lui un impegno incessante e quotidiano.

Scegli la versione

Cartaceo, ePub