Sport e inclusione sociale

Esperienza etnografica di un giocatore di baskin

Autore: Manuel Fassina
Collana: Ricerche Scienze Sociologiche – Università di Padova
Anno: 2022
Pagine: 180
Prezzo: 18,00 €
eBook: Acquistalo su Amazon in formato Kindle

Cosa accade quando persone di norma separate dalle categorie tradizionali di partecipazione sportiva giocano insieme nello stesso spazio?
E come può tutto questo avvenire in modo inclusivo e agonistico?

Il baskin, o basket inclusivo, consente a persone con diverse funzionalità fisiche e cognitive di praticare uno sport agonistico, senza alcuna logica di divisione di genere e assistenzialista. E proprio a questo sport Manuel Fassina ha deciso di dedicare uno studio etnografico, anche e soprattutto, dopo l’incontro con Massimo Caiolo, co-fondatore del Baskin Padova, organizzato dalla prof.ssa Frisina per gli studenti del suo corso di Metodologie e Tecniche per la Ricerca Sociale 2 presso la facoltà di Sociologia dell’Università di Padova nell’aprile del 2018.

Il volume espone e analizza la personale esperienza etnografica di Manuel che ha praticato baskin per otto mesi prima di iniziare a lavorare al progetto. Nei capitoli successivi ci si soffermerà sulla nascita di questo sport, le sue regole, il modello di classificazione della disabilità utilizzato dall’OMS e la metodologia di ricerca utilizzata.
Allenatori di baskin, basket e di ogni sport di squadra, educatori e operatori sociali, insegnanti di educazione fisica e membri di associazioni sportive troveranno delle ispirazioni concrete per creare un contesto aperto alle alterità. Persone di età, genere, capacità fisiche, cognitive e sensoriali diverse, che giocano nella più piena armonia: un nuovo paradigma di agonismo.

L’edizione cartacea non è al momento disponibile sul nostro store. Clicca su “acquista prodotto” per acquistarlo da Amazon.

COD: (ISBN) 978-88-31327-30-5

16,00

Scopri di più

Dalla quarta di copertina:

Cosa accade quando persone di norma separate dalle categorie tradizionali di partecipazione sportiva giocano insieme nello stesso spazio? E come può tutto questo avvenire in modo inclusivo e agonistico?
Il Baskin è uno sport ispirato alla pallacanestro, che permette la competizione tra uomini e donne con e senza disabilità. Conoscere da vicino le emozioni che il baskin fa provare, oltre alle pure pratiche prodotte in questa disciplina, può essere utile a chi vuole contribuire con le sue azioni alla creazione di contesti inclusivi. I risultati di questo esperimento sociale meritano di uscire dal campo da baskin e diffondersi negli ambiente educativi, sportivi e sociali.
Attraverso una ricerca etnografica condotta nell’anno sportivo 2018/19 questo libro intende presentare ai lettori l’esperienza viva di un giocatore di baskin. Allenatori di ogni sport, educatori e operatori sociali, insegnanti di educazione fisica e membri di associazioni sportive troveranno in queste pagine ispirazioni concrete per creare un contesto aperto alle alterità.

Autore

Autore

Manuel Fassina

Bio

Manuel Fassina si è laureato in Scienze Sociologiche presso l’Università di Padova. Ha praticato pallacanestro per diversi anni e durante gli studi universitari ha avuto l’opportunità di giocare e allenare presso il Baskin Padova. La sua tesi di laurea si basa su questa esperienza.
Nell’anno 2021/22 ha seguito il corso allenatori proposto dall’Ente Italiano Sport Inclusivi. Attualmente frequenta il Corso di Laurea Magistrale in Servizio Sociale presso l’Università di Bologna e svolge il ruolo di aiuto-allenatore in due squadre di baskin.
L’interesse per le pratiche di inclusione sociale nell’ambito sportivo e pubblico guidano le sue scelte professionali e le future possibilità di ricerca. Grazie a questo testo, ha avuto la possibilità di far conoscere il baskin a un pubblico più ampio.

Ti potrebbe interessare…